L’Acr Messina annuncia ufficialmente la rescissione di Raffaele e l’ingaggio del nuovo allenatore e del direttore sportivo

Come ampiamente annunciato dai rumors che per tutta la giornata hanno affollato le redazioni ed i social network, Giuseppe Raffaele non è più l’allenatore dell’Acr Messina la decisione, secondo quanto comunicato di risolvere anticipatamente l’accordo in essere, è stata presa di comune accordo. La società ha formulato all’allenatore i ringraziamenti per l’impegno profuso nelle settimane in giallorosso e gli augura le migliori fortune per la sua carriera. Contestualmente sono stati risolti anche gli accordi con i componenti lo staff tecnico.

 A distanza di mezz’ora arriva il comunicato dellaffidamento ad Adriano Polenta dell’incarico di nuovo direttore sportivo del club. Polenta è stato direttore sportivo del Trapani nelle ultime stagioni e, prima, diesse dell’Ascoli in serie B nella stagione 2011/12 e collaboratore del direttore generale per l’area tecnica del Bologna in serie A dal 2012 al 2014. In precedenza è stato responsabile scout del Bari (stagione 2010/2011), del Bologna (dal 2001 al 2010), del Torino (2005/2006).  Negli anni Novanta ha ricoperto il ruolo direttore sportivo dell’Atletico Catania in C1 e successivamente del Pisa e della Sambenedettese. Nel suo curriculum due promozioni in serie A, con il Torino nella stagione 2005/2006 e con il Bologna nella stagione 2007/2008.

 Poco dopo viene formalizzato anche l’annuncio dell’ingaggio del nuovo allenatore, si tratta di Pietro Infantino che nell’ultima stagione ha guidato l’Acireale. Infantino ha già guidato il Messina nella stagione 2009/2010. Il nuovo allenatore verrà coadiuvato dal collaboratore tecnico Nunzio Dario Di Dio e dal preparatore dei portieri Antonino Mirarchi. Infantino incontrerà domani mattina la squadra e domani pomeriggio alle 15.30  dirigerà la prima seduta di allenamento al San Filippo. L’allenamento sarà aperto ai tifosi che potranno seguirlo dalla Tribuna A.

 

Rispondi