Roccella-Messina 1-0, esordio negativo per mister Modica

Non è servito a molto il cambio tecnico, lo scossone previsto non c’è stato ed il Messina rimedia la quinta sconfitta stagionale su sette incontri fino ad oggi disputati.

Squadra inesistente in campo, con grossi problemi fisici ed alcuni elementi totalmente avulsi per questa categoria, il Roccella sia nel primo che nel secondo tempo mette sotto pressione il Messina e anche dopo il vantaggio, ad opera di Chiachio dopo soli 12 minuti, sfiora a più riprese il raddoppio. Poche le azioni del Messina, frutto più delle individualità che di schemi tattici.

Il Messina sprofonda in classifica, ora penultimo con soli due punti, sorpassato anche dal Roccella, che prima della partita contro il Messina non aveva mai vinto.

Nessuna colpa specifica si può addebitare al tecnico Modica, arrivato appena venerdì, le sue dichiarazioni a fine partita sono emblematiche: “C’è molto da lavorare !”. Testa bassa e pedalare, tentando di limitare i danni fino al mercato di dicembre, quando questa squadra andrà rifondata, Sciotto permettendo.

Domenica prossima al San Filippo arriva il Troina, squadra neo promossa dall’Eccellenza, ma già in grado di prendere la testa della classifica, grande personalità e gioco, contro un Messina allo sbando.

Tabellino:

Roccella: Scuffia, Cordova, Malerba, Faiello, Yeboah (79′ Faella), Reka (83′ Filippone), Posillipo, Voltasio (91′ Commisso), Chiochia, Pittelli (61′ Tassone), Tedesco (87′ Riitano).

A disposizione: Jusufi, Sorgiovanni, Rossini, Kean.

Allenatore: Giampà.

Messina: Gagliardini, Polito, Cozzolino, Migliorini (70′ Maiorano), Bruno, Tricamo (78′ Manetta), Rosafio, Lavrendi, Bonadio (46′ Mascari), Cocuzza (78′ Dezai), Bossa (66′ Scopelliti).

A disposizione: Meo, Colombini, Bucca, Pezzella.

Allenatore: Modica.

Reti: 12’ Chiochia

Rispondi