Si è dimesso Andrea Gianni, direttore generale del Messina

Condividi su:

Quando tutto sembra per andare per il verso giusto, puntualmente in casa Messina, da quattro stagioni a questa parte, accade l’imprevisto. Questa volta arrivano inaspettate come un fulmine a ciel sereno le dimissioni di Andrea Gianni, direttore genarale del Messina. quando da oltre 24 ore le dimissioni del dirigente si erano materializzate, arriva il laconico comunicato del Messina: “La società Acr Messina in merito alle dichiarazioni dell’avvocato Andrea Gianni, precisa che il problema delle sue dimissioni non è imputabile al rapporto con il presidente Pietro Sciotto ma alla mancata risoluzione dei diversi incarichi, che ha creato disagi all’interno della società. Pertanto le dimissioni si ritengono accolte con effetto immediato”.

Abbastanza criptica e poco chiara la risposta dell’ex direttore generale: ““In merito al comunicato apparso poco fa sui canali ufficiali della ACR Messina mi preme precisare quanto segue. Il sottoscritto non ha mai rilasciato alcuna dichiarazione in merito alle dimissioni irrevocabili e immediate rassegnate nella giornata di ieri. Risulta infatti che tutto ciò che lo scrivente pensava ha provveduto a comunicarlo direttamente nella mattinata di ieri allo stesso Presidente Sciotto e cioè che il suo modus operandi non coincideva con quello dello scrivente aggiungendo che dignità, educazione, rispetto e professionalità non si comprano e non si vendono! Con l’augurio che l’ ACR Messina, la città di Messina e tutti i suoi tifosi possano raggiungere quei risultati sperati perché da troppo tempo illusi da chi preferisce il proprio cerchio magico di yes man al cospetto di professionisti che con amore dedizione anima e testa provano a ridare dignità ad una città intera.
Forza Messina e grazie per i giorni passati insieme”.

Prima puntata conclusa, attendiamo il resto della telenoviela in casa Messina.

 


Condividi su:

Rispondi