Messina sprecone ferma in casa il Troina pareggiando per 2-2

Un Messina con molto più carattere e gioco riesce a fermare la capolista Troina, un pareggio che però va stretto alla squadra di mister Modica.

Il Messina ha sprecato almeno sei azioni da rete, con un bomber di razza probabilmente questa prtita sarebbe sta vinta in modo netto. I peloritani si portano in vantaggio con Rosafio, ma il Troina pareggia con Souare e si porta in vantaggio con Silvestri, mettendo a segno le uniche due azioni da gol costruite. Il vantaggio del Troina taglia le gambe ai peloritani, ma con la forza d’animo i calciatori del Messina riescono a pareggiare con Lia, nonostante l’evidente calo fisico durante quasi tutto il secondo tempo.

E’ evidente il passo avanti nel gioco e nell’impegno profuso in campo, ma il Messina proprio non riesce a vincere. Mai nella storia del Messina nel dopoguerra c’era stata una partenza così fallimentare. La squadra costruita dal presidente Sciotto dopo otto giornate non ha mai vinto, unica squadra del girone ed è ultima in classifica.

Non c’è da stare allegri, ma per quanto visto oggi contro il Troina, certamente il Messina è in netta ripresa, Modica sta cercando di dare una parvenza di gioco e a ricostruire atleticamente e psicologicamente una squadra costruita male, con evidenti problemi di tenuta atletica e incapace di concludere a rete anche le azioni più semplici.

Domenica prossima ancora una volta in casa il Messina giocherà contro la Vibonese, i calabresi dopo le note vicende federali, attualmente ha realizzato solo sei punti in soli sei incontri, non sembra irresistibile, ma è il Messina che deve darsi una svegliata, soprattutto nella fase di conclusione a rete, qui nulla centra la sfortuna, ma serve molta lucidità e sangue freddo.

Tabellino:

MESSINA: Gagliardini, Polito, Cozzolino, Migliorini, Colombini, Bruno, Rosafio (79’ Cocuzza), Maiorano, (65′ Ragosta) Mascari (56′ Bossa), Lavrendi (92′ Dezai), Lia.

In panchina: Meo, Bucca, Manetta, Mosca, Pezzella.

Allenatore: Modica.

TROINA: Van Brussel, Silvestri, Mattei, Del Col, Souare, Tuninetti, Vazquez (88′ Orlando), Vale, Diop, Melillo (81′ Chiavaro), Fricano (69′ Mustacciolo) .

In panchina: Spano, Rizzo, Aiello, Vera, Santoro, Piyuka.

Allenatore: Pagana.

RETI: 10’Rosafio (M), 42’ Souare (T), 47’ Silvestri (T), 62’ Lia (M).

Rispondi