Il Messina perde ad Acireale e si allontana dalla zona play-off

Prima sconfitta del Messina nel girone di ritorno dopo sette risultati utili consecutivi. La squadra di mister Modica deve cedere all’Acireale l’intera posta in palio ed ora agganciare la zona play-off, lontana otto punti, diventa un’impresa complicata.

Il Messina gioca bene nel primo tempo, nonostante si ritrovi a giocare all’interno di un autentico pantano e sono il solito Yeboah per ben due volte, Ragosta e Bossa a sfiorare il gol. Per l’Acireale vanno vicini al gol Barbieri e Cocimano, ma Meo riesce a difendere la porta del Messina.

Nel secondo tempo l’Acireale dopo 10 minuti colpisce una traversa con Manes su punizione. Dopo la rete di Cocimano al 71’, il Messina corre ai ripari con l’ingresso di Cocuzza al posto di Ragosta, che si rende pericoloso in due occasioni.

Un Messina poco brillante, rispetto alle ultime uscite, perde punti fondamentali per la rincorsa verso le parti alte della classifica, non resta che dare il massimo nelle restanti partite a cominciare da domenica in casa contro il Roccella. I calabresi sono attualmente quartultimi con 23 punti e all’andata riuscirono a superare il Messina per 1-0, la partita è abbondantemente alla portata dei peloritani.

Tabellino:

Acireale: Barbieri, Tumminelli, Manes, Schiavino, Barraco (80′ Sciannamè), Lordi, Alvarez (57′ Aloia), Cocimano, Giarrusso, Pannitteri (54′ Pizzo, 67′ Di Stefano), Lo Nigro.

A disposizione: Kuzmanovic, Dadone, Tribulato, Reina, Albertini.

Allenatore: Infantino.

Messina: Meo, Lia, Cassaro (79′ Misale), Bossa (86′ Iudicelli), Manetta, Bruno, Rosafio (92′ Balsamà), Cozzolino (82′ Stranges), Yeboah, Lavrendi, Ragosta (73′ Cocuzza).

A disposizione: Rinaldi, Barbera, Bucca, Prisco.

Allenatore: Modica.

Rete: 71’ Cocimano

Rispondi