Noioso pareggio tra Roccella e Messina, peloritani virtualmente salvi a due giornate dal termine – VIDEO

Condividi su:

Trasferta infrasettimanale per il Messina, senza la presenza di Arcidiacono e Cocimano infortunati, Infantino schiera il 4-3-3 con Lourencon tra i pali, Bindi e Barbera esterni di difesa, Ba e Ferrante centrali; centrocampo con Pirrone, Selvaggio e Traditi; in attacco il trio composto da Marzullo, Tedesco e Catalano.

Padroni di casa pericolosi al 17′ con Mbaye che calcia sul primo palo, ma pronto Lourencon alla parata. Al 39′ si vede anche il Messina con una punizione di Catalano, ma il portiere Scuffia devia la sfera in corner. Nel primo tempo nessuna delle due squadre ha dimostrato una netta superiorità.

Secondo tempo senza sussulti, solo nel finale all’87’ Selvaggio dal limite dell’area scocca un tiro potente messo in angolo da Scuffia.

Noioso pareggio del Messina a Roccella, il contemporaneo pareggio tra Rotonda e Sancataldese permette alla squadra di Infantino di mantenere i quattro punti di vantaggio dalla squadra nissena, per cui a due giornate dal termine il Messina, anche se non ancora matematicamente dovrebbe evitare la lotteria dei play-out.

Tabellino:

Roccella-Messina 0-0

Roccella: Scuffia, Cordova, Filippone, Zukic, Pizzutelli, Diop, Ngom, Busatta (52′ Messina), Braglia, Riitano (75′ Aiello), Mbaye.  A disposizione: Perfetti, De Luca, Scrivo, Maiore, Akonedo. Allenatore: Loccisano.

Messina: Lourencon, Biondi, Barbera, Pirrone (64′ Carini), Ba, Ferrante, Selvaggio (88′ Amadio), Traditi, Marzullo, Tedesco (93′ Aldrovandi), Catalano. A disposizione: Meo, Sambinha, Bossa, Janse, Mancuso, Dascoli. Allenatore: Infantino.

Arbitro: Sfira di Pordenone.

 


Condividi su:

Rispondi