Il Messina batte in casa il Roccella, tre punti preziosi molto sofferti – VIDEO

Condividi su:

Messina alla ricerca della vittoria, Rando schiera il 4-3-1-2 con Avella tra i pali, in difesa esterni De Meio e Marfella, centrali Ungaro e Bruno, a centrocampo schierati Saverino, Ott Vale e Sampietro, Crucitti dietro le punte Esposito e Siclari.

Al 7’ episodio dubbio in area ospite, spunto sulla sinistra di Marfella, il terzino salta Faiello, ma il difensore del Roccella lo mette giù in area di rigore, per l’arbitro si tratta di simulazione ed ammonisce Marfella. Al 17′ colpo di testa e palla che colpisce la traversa, ma l’assistente aveva segnalato la posizione di fuorigioco. Al 27′ per Marfella per infortunio viene sostituito da Barbera. Si vede pure il Roccella con Sangare che colpisce con un diagonale rasoterra, Avella blocca a terra in due tempi. Il Roccella prende il sopravvento, Faiello crossa in area avversaria mettendo in difficoltà la difesa del Messina. Tocca poi a Suraci che sfiora il palo e poi Leveque con conclusione che Avella para con tranquillità. Ancora Roccella in avanti, cross di Faiello per Suraci colpisce alto sopra la traversa. Occasione per il Messina con il colpo di testa di Esposito, messo in angolo da Scuffia. Un primo tempo con il Roccella che ha saputo controllare i padroni di casa e rendersi anche pericoloso.

Al 54′ il Roccella si rende pericoloso su azione di contropiede, Gomes serve Leveque il cui tiro sfiora la traversa. Al 55’ il Messina potrebbe passare in vantaggio, Ott Vale viene steso in area l’arbitro concede il rigore, ma Crucitti si fa respingere il tiro da Scuffia. Pochi minuti dopo Leveque in area messinese colpisce il palo. Roccella ancora pericoloso al 67′ con Faiello che serve Suraci, il cui colpo di testa termina fuori. Al 72′ miracolo di Avella sul tiro di Faiello. Al 73’ Esposito serve Orlando che controlla in area calcia, ma Scuffia devia in angolo. Crucitti all’80’ dal limite mette in difficoltà Scuffia, ma il portiere ospite blocca in due tempi. All’83’ Leveque entra in area, ma ancora una volta Avella è molto reattivo. All’84’ il Messina passa in vantaggio con Orlando, favorito da un rimpallo in area.

Il Messina vince, ma non convince per nulla, tre punti preziosi, ma il gioco latita ed anche con contro una squadra modesta, il Messina ha sofferto.

Tabellino:

Messina-Roccella 1-0

Messina: Avella, De Meio (49′ Giordano), Marfella (27′ Barbera), Saverino, Ungaro, Bruno, Ott Vale, Sampietro (46′ Capilli), Esposito (87′ Fragapane), Crucitti, Siclari (68′ Orlando). In panchina: Pozzi, Buono, Bonasera, Coralli. Allenatore: Rando.

Roccella: Scuffia, Faiello (90′ Santaguida), Malerba, Cavallaro, Liviera Zugiani, La Gamba, Suraci (76′ Di Franco), Osei (90′ Scarano), Gomes, Sangarè (62′ Pascuzzi), Leveque (87′ Leonardi). In panchina: Commisso, Manganaro, Mbaye, Matozzo. Allenatore: Galati.

Arbitro: Maurizio Barbiero della sezione di Campobasso.

Marcatori: 84′ Orlando.


Condividi su:

Rispondi