Il Messina supera agevolmente in casa il Città di Sant’Agata e chiude il girone d’andata al primo posto – VIDEO

Condividi su:

Dopo i due punti persi contro il Marina di Ragusa, il Messina deve riprendere la corsa verso la promozione ed affronta in casa il Città di Sant’Agata. Novelli schiera tra i pali il neo acquisto Caruso, in difesa Cascione, Giofrè, Sabatino e Lomasto; a centrocampo Aliperta, Cristiani e Cretella; trio d’attacco con Arcidiacono, Foggia e Bollino.

Il Messina passa subito in vantaggio dopo 2 minuti con il capitano Arcidiacono che raccoglie un assist di Lomasto. Al 17’ gli ospiti potrebbero pareggiare con Simone Caruso, ma il suo colpo di testa sfiora il palo alla destra del portiere del Messina. Il Messina controlla, ma non costruisce azioni pericolose e con il mino sforzo riesce a chiudere il primo tempo in vantaggio.

Nel secondo tempo al 53’ il Messina raddoppia con Foggia che raccoglie di testa un cross di Bollino. Al 73’ tris del Messina sempre con il bomber Foggia servito dall’ottimo Cretella. All’83’ Cretella, su assist di Addessi, ma solo davanti al portiere spedisce alto.

Vittoria fondamentale del Messina che chiude il girone d’andata con 33 punti primo in attesa dei recuperi delle altre formazioni.

Tabellino:

Messina-Città di Sant’Agata 3-0

Messina: Caruso, Cascione, Lomasto, Sabatino (91′ Boskovic), Giofrè, Cristiani (78′ Vacca), Aliperta, Cretella, Bollino (72′ Addessi), Foggia (86′ Manfrellotti), Arcidiacono (89′ Lavrendi). A disposizione: Lai, Mazzone, Saindou, Izzo, Crisci. Allenatore: Novelli.

Città di Sant’Agata: Bruno; Mancuso (55’Dama), La Gamba, Brugaletta; Biondo (55′ Miruku), Favo, Costa (80′ Marcellino), Fragapane (55′ Franchina); Mistretta (63′ Tripicchio), Perkovic, S. Caruso. A disposizione: Ferrara, Gnicewicz, Manno, Algna. Allenatore: Giampà.

Arbitro: Pezzopane de L’Aquila.

Marcatori: 2′ Arcidiacono (M), 59′ e 73′ Foggia (M).

gol di Arcidiacono
gol di Foggia
gol di Foggia

 


Condividi su:

Rispondi