Il Messina in rimonta soffre e supera fuori casa il Biancavilla – VIDEO

Condividi su:

Turno infrasettimanale del campionato di serie D con il Messina capolista che affronta fuori casa il Biancavilla. Novelli, schiera Caruso tra i pali; in difesa, Cascione, Giofrè, Lomasto e Boskovic; a centrocampo Aliperta, Vacca e Cristiani; in attacco Addessi, Foggia e Cretella.

Inizio di primo tempo in favore dei più intraprendenti padroni dic sa che già al 9’ sfiorano il vantaggio con Khoris, ma l’attaccante solo davanti al portiere Caruso si fa parare il tiro Al 13’Guerriera serve con un cross basso Khoris che appoggia in rete. Il Biancavilla trovato il vantaggio arretra ne approfitta il Messina che al 29′ trova la rete con Addessi deviando un pallone di Vacca sulla linea di porta.

Nel secondo tempo al 56’ Santapaola colpisce la traversa con un tiro da fuori area. Al 62′ il Messina passa in vantaggio con Cretella, Lomasto serve l’under biancoscudato che di testa supera il portiere avversario. Al 69′ Addessi ancora pericoloso, ma il suo sinistro viene respinto da Genovese. Il Biancavilla con Rabbeni colpisce la traversa grazie al prodigioso intervento di Caruso. Il Messina non va troppo per il sottile e nel finale riesce a controllare gli avversari in cerca del pareggio. La squadra di Novelli ottiene tre punti e mantiene la testa della classifica.

Tabellino:

Messina-Biancavilla 1-2

Biancavilla: Genovese, Lo Iacono, Porcaro, Ferrante, Mazzeo, Guerriera (65′ Maimone), Ancione, Aprile (75′ Grasso), Santapaola (68′ Montagno), Khoris (46′ Rabbeni), Catania (80′ Randis). A disposizione: Amata, Leonardi, Mollica, Castiglia. Allenatore: Pidatella.

Messina: Caruso; Cascione, Lomasto, Boskovic, Giofrè; Cristiani (82′ Lavrendi), Aliperta, Vacca: Addessi (86′ Bollino), Foggia (86′ Manfrellotti), Cretella (91′ Crisci). A disposizione: Lai, Bellopede, Izzo, Mazzone, Polichetti. Allenatore: Novelli.

Arbitro: Bozzetto di Bergamo.

Marcatori: 13′ Khoris (B), 29′ Addessi (M), 62′ Cretella (M).

gol di Khoris
gol di Addessi
gol di Cretella

 


Condividi su:

Rispondi