Il Messina supera con difficoltà fuori casa il Paternò e mantiene le distanze sulle inseguitrici – VIDEO

Condividi su:

Ultimo match del mese di aprile prima della sosta imposta dalla Lnd. E’ la ventisettesima giornata del campionato di serie D ed il Messina affronta fuori casa il Paternò. Mister Novelli tra infortuni e squalifiche deve fare a meno di Aliperta, Arcidiacono Giofrè e Lavrendi e schiera Caruso tra i pali, in difesa Cascione, Izzo, Sabatino e Lomasto. A Centrocampo Vacca, Saindou e Cristiani. In attacco Foggia, bollino e Cunzi.

Supremazia territoriale del Paternò, con un Messina in difficoltà soprattutto nella fase costruttiva del gioco. Il Paternò al 42′ passa in vantaggio con un colpo di testa di Stefano che raccolgie un cross dalla destra di De Marco. Al 44′ ci prova l’ex Mascari del Paternò, ma il suo destro è preda di Lomasto che lo devia in angolo. Risultato del primo tempo giusto per quanto visto al “Falcone e Borsellino” di Paternò.

Nel secondo tempo Novelli cambia immediatamente lo spaesato Saindou con Cretella. Per circa un quarto d’ora l’andazzo del match non cambia, ma al 69′ il Messina pareggia, Bollino serve Foggia che solo davanti al portiere insacca il gol del pareggio. Al 75′ è la volta di Lomasto che su calcio d’angolo di Bollino colpisce di testa e porta in vantaggio il Messina.  All’87’ il neo entrato e nuovo acquisto Oggiano del Messina sfiora da fuori area il palo.

Grande rimonta del Messina sul difficile campo del Paternò. Tre punti fondamentali che permettono al Messina di lasciare invariato il distacco dalle inseguitrici.

Tabellino:

Paternò-Messina 1-2

Paternò: Cavalli (73′ Maugeri), Mazzotti, Bontempo, Guarnera, De Marco, S. Puglisi (77′ Scapellato), Maiorano, Camacho (81′ La Piana), Santapaola, Distefano (77′ Pardo), Mascari (55′ Cenci). A disposizione: M. Puglisi, Barbaro, Camilleri, Zappalà. Allenatore: Catalano.

Messina: Caruso, Cascione (56′ Mazzone), Lomasto, Sabatino, Izzo, Cristiani, Vacca, Saindou (46′ Cretella), Bollino, Cunzi (82′ Oggiano), Foggia (87′ Manfrellotti). A disposizione: Lai, Polichetti, Bellopede, Boskovic, Crisci. Allenatore: Novelli.

Arbitro: Bracaccini di Macerata (Concari-Amoroso).

Marcatori: 42′ Di Stefano (P), 69′ Foggia (M).

gol di Di Stefano
gol di Foggia
gol di Lomasto

 

 


Condividi su:

Rispondi