Il Messina sconfitto a Foggia è eliminato dalla Coppa Italia – VIDEO

Condividi su:

Nel secondo turno di Coppa Italia arriva la seconda sconfitta consecutiva per il Messina ad opera del Foggia di Zeman.

Mister Sullo schiera un inedito 4-3-3 con le seconde linee. Fusco tra i pali, all’esordio. In difesa Goncalves, Fantoni, Carillo e l’esordiente Rondinella; centrocampo con Konate, Di Stefano e Marginean; attacco con Busatto, Vukusic e l’esordiente Catania.

Il Messina parte bene e gioca alla pari con i titolari del Foggia. Al 9′ e al 19’ Catania sulla sinistra  va a un passo dal gol del vantaggio. Al 27’ contropiede del Foggia con Rocca che serve Di Grazia, il cui tiro batte imparabilmente Fusco. Dopo 6 minuti Merkaj viene falciato in area da Carillo, il calcio di rigore viene battuto Curcio che spiazza Fusco. Al 42′ Fusco riesce a respingere il tiro ravvicinato di Rocca. Il primo tempo si conclude 2-0 in favore dei padroni di casa.

Nel secondo tempo il Foggia si rende pericoloso solo all’inizio del match con un gol annullato a Di Grazia. Ma nonostante tutto la squadra di Sullo tiene il campo e cerca insistentemente il gol anche con i nuovi entrati.

Messina eliminato dalla Coppa Italia, non era certo uno degli obiettivi stagionali, un Foggia che ha disputato un ottimo primo tempo. Nel Messina bene Catania e Fusco da rivedere Vukusic.

Tabellino:

Foggia-Messina 2-0

Foggia: Volpe, Martino, Di Pasquale (77′ Girasole), Sciacca, Nicoletti, Rocca, Petermann, Rizzo Pinna (64′ Gallo), Merkaj, Curcio, Di Grazia. A disposizione: Alastra, Garattoni, Di Jenno, Garofalo, Ballarini, Tuzzo, Merola, Vigolo. Allenatore: Zeman.

Messina: Fusco, Rondinella (83′ Morelli), Carillo, Fantoni, Goncalves, Konate, Marginean (68′ Fofana), Distefano, Busatto, Catania (68′ Simonetti), Vukusic (61′ Adorante). A disposizione: Lewandowski, Celic, Sarzi, Damian. Allenatore Sullo.

Arbitro: Petrella di Viterbo (Piedipalumbo-Pizzoni).

Marcatori: 27′ Di Grazia (F), 33′ Curcio rig. (F).


Condividi su:

Rispondi