Il peggior Messina della stagione perde in casa con la Fidelis Andria – VIDEO

Condividi su:

Il Messina peggiore di questa travagliata stagione perde in casa con una pragmatica e conica Fidelis Andria. Uno scontro diretto che andava vinto a tutti i costi, ma che il Messina non ha nemmeno giocato subendo fin da subito dagli ospiti.

Il Messina era partito bene, dopo appena 70 secondi passa in vantaggio grazie ad una rete di Catania. Poi il buio assoluto, la Fidelis Andria reagisce e pareggia al 13’ con Di Piazza, dopo che il bomber palermitano per ben due volte aveva sfiorato il gol del pareggio. La seconda disattenzione porta al calcio di rigore grazie all’ennesima defaiances dei centrali difensivi del Messina, inutili le proteste per un presunto fuorigioco. L’argentino Bubas raddoppia per gli ospiti al 25’. Il Messina non reagisce per nulla ed il primo tempo si chiude mestamente sull’1-2

Nel secondo tempo non cambia nulla. La Fidelis Andria controlla, il Messina non riesce a costruire nulla. Al 70’ su una serie di rimpalli in area piccola Adorante segna e pareggia per il Messina. all’83’ la Fidelis Andria passa in vantaggio con un colpo di testa del neo entrato Alberti che anticipa ancora una volta gli statici difensori del Messina.

Bruttissima sconfitta, occorre dare una vera scossa e questa passa dall’immediato esonero di Capuano, un allenatore che con quattro sconfitte consecutive ha dimostrato di non capire nulla, schieramenti senza senso, involuzione nel gioco rispetto a quello di Sullo. La squadra è stata costruita male, ma Capuano con le sue idee strampalate ha peggiorato la situazione.

Tabellino:

Messina: Lewandowski, Fazzi, Celic, Mikulic, Rondinella (46′ Russo), Simonetti, Damian, Catania (85′ Busatto), Distefano (56′ Konate), Adorante, Vukusic (46′ Balde). A disposizione: Fusco, Fantoni, Marginean, Busatto. Allenatore: Capuano.

Fidelis Andria: Dini, Legittimo, De Marino, Venturini, Casoli, Gaeta (71′ Bolognesi), Bonavolontà, Di Noia (79′ Dipinto), Nunzella, Bubas (71′ Alberti), Di Piazza (19′ Tulli). A disposizione: Vandelli, Paparesta, Carullo, Lacassia, Pelliccia, Graziano, Leonetti, Alcibiade. Allenatore: Ginestra.

Arbitro: Monaldi di Macerata (Testi-Del Santo).

Marcatori: 2′ Catania (M). 13′ Di Piazza (F), 25′ Bubas (F), 70′ Adorante (M), 83′ Alberti (F).

 


Condividi su:

Rispondi