Terza sconfitta consecutiva per il Messina, il Catanzaro passa al Franco Scoglio – VIDEO

Condividi su:

Terza sconfitta consecutiva del Messina, seconda di file in casa e futuro sempre più a tinte fosche per la squadra del presidente Sciotto. Il Messina illude, ma poi cade sotto i colpi di un Catanzaro non trascendentale.

Raciti schiera Lewandowski in porta, la linea di difesa è composta da Trasciani e Fazzi esterni con Celic e Carillo centrali; a centrocampo Damian, Rizzo e Fofana, esterni Statella e Goncalves; in attacco unica punta Busatto.

Il Messina parte bene, al primo ed al terzo minuto Damian da fuori area spara due fucilate, la prima è messa in angolo dal portiere Nocchi. Al 15’ Fofana pota in vantaggio il Messina su un assist di Statella. Al 23’ Carlini per il Catanzaro solo davanti al portiere inciampa e spreca un’occasione per pareggiare. Al 36’ un cross molto lento in area peloritana non viene intercettato da nessuno, Iemmello come un falco colpisce il pallone e pareggia per il Catanzaro.

Nel secondo tempo al 49’ l’ennesimo svarione difensivo permette al Catanzaro di passare in vantaggio con Carlini. Al 510 Biasci colpisce una traversa. all’84’ Adorante pareggia per il Messina grazie ad una semirovesciata spizzicata in area da Piovaccari. Il Messina cerca il gol del vantaggio, ma ancora una volta la difesa peloritana fa acqua da tute le parti e Biasci in contropiede sena il gol definitivo del 2-3.

Dall’inizio della stagione la difesa è sempre stata il punto debole della squadra, insieme ad una gestione degli uomini da parte dei tre allenatori che si sono succeduti abbastanza discutibile.

A questo punto il Messina deve guardare ai play-out sperando di posizionarsi in classifica nel miglior modo possibile per evitare altre spiacevoli sorprese nel finale di stagione.

Tabellino:

Messina-Catanzaro 2-3

Messina Lewandowski, Trasciani, Celic, Carillo, Fazzi (72′ catania), Rizzo, Damian (56′ Piovaccari), Fofana, Statella (56′ Russo), Busatto (56′ Adorante), Goncalves.  A disposizione: Caruso, Rondinella, Camilleri, Angileri, Konate, Marginean, Simonetti, Balde. Allenatore: Raciti.

Catanzaro: Nocchi, Verna, Fazio, Scognamillo, Maldonado (75′ Welbeck), Bjarkason (64′ Bayeye), Vandeputte, Biasci, Carlini (74′ Bombagi), Gatti, Iemmello (64′ Cianci). A disposizione: Romagnoli, Tentardini, De Santis, Vazquez, Cinelli, Sounas, Rolando. Allenatore: Vivarini.

Arbitro: Maranesi di Ciampino (Poentini-Ferrari).

Marcatori: 15′ Fofana (M), 36′ Iemmello (C), 49′ Carlini (C), 83′ Adorante (M), 88′ Biasci (C).

 


Condividi su:

Rispondi