Un Messina caparbio pareggia nel finale con l’Avellino – VIDEO

Condividi su:

Dopo tre sconfitte consecutive il Messina riesce nel finale a pareggiare con l’Avellino e a conquistare un punto fondamentale per la salvezza. Raciti per l’occasione ha schierato Lewandowski in porta, linea di difesa con Angileri e Fazzi esterni e Camileri e Carillo Centrali; a centrocampo Fofana, Damina e Marginean con Russo e Goncalves esterni; in attacco l’unica punta è Adorante.

Buona partenza del Messina che al10’ con Adorante solo davanti al portiere spreca un’occasione d’oro, il suo pallonetto viene respinto bene da Forte. tre minuti dopo l’Avellino segna grazie ad un assist di Kragl che trova solo in mezzo all’area peloritana Aloi che con un potente destro batte Lewandowski.

Nel secondo tempo al 510 un cross di Russo viene colpito di testa da Carillo ma il pallone termina alto sopra la traversa. Al 60’ la punizione dal limite di Kragl viene respinta da Lewandowski. Al 72’ Dossena si inserisce dalle retrovie in area messinese, ma il suo colpo di testa termina alto. Al 77’ Busatto seve in area Trasciani, ma il suo tiro termina alto sopra la traversa. All’88’ su calcio d’angolo è Rondinella a colpire di testa, ma il pallone termina fuori di poco. Al 92’ errore difensivo dell’Avellino ne approfitta Piovaccari che da bomber di razza segna il pareggio del Messina.

Pareggio meritato del Messina, soprattutto per la caparbietà dimostrata nel secondo tempo, un punto fondamentale che tiene ancora a galla il Messina. Il prossimo match in casa contro il Latina sarà fondamentale per evitare la lotteria dei play-out.

Tabellino:

Avellino-Messina 1-1

Avellino: Forte, Rizzo (86′ Ciancio), Aloi, Scognamiglio, Kanoute (78′ Micovschi), De Francesco (64′ Carriero), Dossena, Maniero (64′ Murano), Silvestri, Mignanelli, Kragl (78′ Mastalli). A disposizione: Pane, Pizzella, Plescia, Tarcinale, Stanzione. Allenatore: Gautieri.

Messina: Lewandowski, Goncalves (59′ Statella), Fofana, Russo, Adorante (76′ Busatto), Damian, Carillo, Camilleri (53′ Trasciani), Angileri (76′ Rondinella), Marginean (53′ Piovaccari), Fazzi, A disposizione: Caruso, Simonetti, Balde, Konate, Celic, Catania. Allenatore: Raciti.

Arbitro: Collu di Cagliari.

Marcatori: 13′ Aloi (A), 92′ Piovaccari (M).

 


Condividi su:

Rispondi