Sofferto pareggio del Messina contro la Fidelis Andria – VIDEO

Condividi su:

Sofferto pareggio del Messina nello spareggio contro la Fidelis Andria. Raciti schiera dal primo minuto Lewandowski in porta in difesa Morelli e Fazzi e steri con Carillo e Camilleri centrali; centrocampo con Damian, Fofana e Rizzo, sterni di fascia Russo e Statella; in attacco Piovaccari.

Partenza a razzo delle due squadre, il Messina al 2’ minuto sfiora il vantaggio con tiro cross di Morelli. La Fidelis Andria al 5’ sfiora la rete con Alcibiade. Al 16’ miracolo di Lewandowski sul tiro di Alcibiade, poi Benvenga viene stoppato da un difensore del Messina. Al 1’ ancora sorrentino potrebbe portare in vantaggio i padroni di casa.

Nel secondo tempo la Fidelis Andria rende il sopravvento, al 47’ Ciotti sfiora il vantaggio. Poi Bubas ha due occasioni una al 49’ e l’altra al 64’ colpendo il palo. All’86 grande parata di Lewandowski su Messina e poi su Bubas. Il Messina potrebbe beffare la Fidelis Andria, ma il tiro di Konate dal limite dell’area respinto da Sabaco non viene raccolto da Adorante.

Pareggio faticoso del Messina, nel secondo tempo ha subito fin troppo gli avversari. Tutto rimane aperto, la salvezza diretta è ancora aperta e domenica contro il Taranto si gioca l’ennesimo spareggio

Tabellino:

Fidelis Andria-Messina 0-0

Fidelis Andria: Sabaco, Benvenga, Urso, Monterisi, Ciotti (64′ Gaeta), Bubas, Casoli, Nunzella, Risolo, Alcibiade, Sorrentino (84′ Messina). A disposizione: Vandelli, Paparesta, Legittimo, Bolognese, De Marino, Riggio, Graziano, Cirillo, Ortisi, Bortoletti. Allenatore: Di Leo

Messina: Lewandowski, Morelli, Fazzi, Carillo (81′ Celic), Camilleri, Damian (94′ Konate), Fofana, Rizzo, Russo (94′ Simonetti), Piovaccari (75′ Adorante), Statella (46′ Goncalves). A disposizione: Caruso, Rondinella, Fantoni, Catania, Busatto, Marginean. Allenatore: Raciti.

Arbitro: Kumara di Verona e Aldi di Lanciano.


Condividi su:

Rispondi