Un Messina inconcludente superato nettamente dall’Audace Cerignola – VIDEO

Condividi su:

Un includente Messina subisce una pesante sconfitta contro l’Audace Cerignola. La squadra pugliese, nulla di trascendentale, ma molto concreta, al contrario del Messina senza idee e senza gioco.

Auteri rischiera il 3-4-3 con Daga in porta, il trio in difesa con Trasciani, Ferrini e Filì; centrocampo con Versienti e Fazzi esterni e Marino con Fiorani in cabina di regia; trio d’attacco Balde, Curiale e Catania.

Al 15’ i padroni di casa ci provano con Neglia in area messinese, ma il suo destro finisce di poco fuori. Ancora Neglia al 16 si invola sulla sinistra crossa in area, ma Achik solo davanti al portiere cicca il pallone e manca clamorosamente il gol del vantaggio. Al 27 il Messina si fa vedere in avanti con un cross in area di Catania colpito di testa da Trasciani, il pallone sfiora il palo. Al 30’ Neglia ancora una volta si invola sulla sinistra entra in area il suo tiro viene respinto da Daga, ma interviene Achik che mette in rete e porta in vantaggio l’Audace Cerignola. Al 41’ Negli dal limite dell’area scaglia un destro che sfiora l’incrocio dei pali.

Nel secondo tempo al 64’ Malcore solo in area si vede respingere in angolo da Daga il suo tiro. L’Audace Cerignola raddoppia al 72’ con uno scambio in area tra Russo e Tascone il tiro di quest’ultimo viene ribadito in rete dal neo entrato D’Andrea. Due minuti dopo Konate per il Messina in area gialloblu ci prova con un tiro al volo, ma il suo tiro termina di poco fuori. A risultato ampiamente acquisito, l’arbitro al 90’ concede un calcio di rigore ai padroni di casa a causa di un atterraggio in area da parte di Konate e Malcore segna il 3-0 finale.

Messina deludente in tutti i reparti, ma soprattutto inesistente in attacco dove la differenza con le altre squadre si nota in ogni partita. Con 4 punti la squadra di Auteri è nei bassifondi della graduatoria. Fondamentale il prossimo match casalingo contro la neo promossa Gelbison che con 11 punti si trova nella parte medio alta della classifica.

Tabellino:

Audace Cerignola-Messina 3-0

Audace Cerignola: Saracco, Russo, Bianco (59′ Capomaggio), Malcore, Neglia (65′ Gonnelli), Ligi, Botta (65′ D’Andrea), Achik (65′ Gonnelli), Saint-Maza (86′ Ruggiero), Tascone, Blondett. A disposizione: Fares, Trezza, Olivera, Inguscio, D’Ausilio, Farucci, Langella, Vitali. Allenatore: Pazienza.

Messina: Daga, Trasciani, Ferrini, Filì (69′ Napoletano), Versienti (66′ Konate), Fiorani (79′ Fofana), Marino, Fazzi, Balde (66′ Grillo), Curiale, Catania (79′ Zuppel). A disposizione: Lewandowski, Angileri, Berto, Mallamo, Iannone, Camilleri. Allenatore: Auteri.

Arbitro: Angelucci di Foligno.

Marcatori: 30′ Achik (AC), 72′ D’Andrea (AC), 90′ Malcore (AC).


Condividi su:

Rispondi