Messina-Città di Messina. Omologato il risultato, il ricorso fu presentato in ritardo

Condividi su:

Il ricorso presentato dal Messina contro il Città di Messina è stato dichiarato inammissibile, poichè, come i legge nel dispositivo del giudice sportivo “rilevato che il medesimo preannuncio risulta inoltrato a mezzo PEC il giorno martedì 19 marzo alle ore 00.12, inutilmente decorso il termine, previsto dall’art. 29, comma 4, let. b) C.G.S. e fissato entro le ore 24 del giorno successivo a quello in cui si è svolta la gara”. Di conseguenza il risultato di 0-0 è stato omologato, entrambe le società confermano gli attuali punti in classifica.

 


Condividi su:

Rispondi