Un Messina ancora imballato sconfitto dal Marina di Ragusa esce dalla Coppa Italia – VIDEO

Condividi su:

Il Messina esce sconfitto dal neutro di Palazzolo nel turno preliminare di Coppa Italia di serie D. La squadra di mister Cazzarò è stata sconfitta dalla neo promossa Marina di Ragusa con un calcio di rigore al 70’.

Per l’occasione il tecnico Cazzarò conferma il 3-5-1-1 provato in amichevole nelle scorse settimane e propone i seguenti interpreti: Avella tra i pali, Forte, Giordano e Strumbo a comporre il terzetto difensivo, Saverino e Fragapane a presidiare le fasce, Buono, Sampietro e Ott Vale in mezzo al campo, Crucitti tra le linee alle spalle dell’unica punta Suma.

Buon primo tempo per Crucitti e compagni, a cui è però mancata la stoccata finale nonostante le tante palle-gol costruite. Nella seconda frazione, invece, Messina meno arrembante e Marina di Ragusa che prende coraggio e si rende pericoloso in contropiede. Proprio a seguito di una ripartenza gli iblei trovano al 70′ la rete che decide l’incontro: l’arbitro punisce col rigore un intervento di Strumbo su Bonfiglio e dal dischetto Maiorana fa centro. La migliore occasione per il pareggio il Messina la costruisce al 3′ di recupero, quando Crucitti calcia al volo di potenza da distanza ravvicinata, ma trova il decisivo intervento di Di Carlo a negargli il gol.

Si apre quindi con una sconfitta e con l’addio alla Coppa la stagione dei giallorossi, che avranno adesso due settimane di tempo per preparare il debutto in campionato.

Tabellino:

Marina di Ragusa–Messina 1-0

Marina di Ragusa: Di Carlo, Carnemolla, Belluardo, Calivà, Mancuso, Iannizzotto, Mauro, Maiorana (72’ Di Vincenzo), Mistretta (90’ Velardi), Bonfiglio (85’ Di Bari). In panchina: Cilmi, Mangione, Cervillera, Oro, Gioia. Allenatore: Utro.

Messina: Avella, Forte, Strumbo, Sampietro, Giordano, Fragapane, Saverino (81’ Orlando), Ott Vale, Suma (29′ Cafarella), Crucitti, Buono (72’ Siclari). In panchina: Pozzi, De Meio, Nardelli, Barbera, Bonasera, Bossa. Allenatore: Cazzarò.

Reti: 70’ rig. Mistretta.

Arbitro: Gangi della sezione di Enna.

 


Condividi su:

Rispondi