Il Messina supera fuori casa l’Acireale e conferma la testa della classifica – VIDEO

Condividi su:

Nella quarta giornata del girone di ritorno del campionato di serie D, il Messina affronta fuori casa l’Acireale, senz’altro uno dei match più importanti, uno scontro al vertice importante per le sorti del campionato. Novelli schiera il Messina con Caruso tra i pali; in difesa Cascione, Giofrè, Sabatino e Lomasto; centrocampo con Aliperta, Vacca e Cretella; in attacco Addessi, Arcidiacono e Foggia.

Al quarto d’ora si vede l’Acireale con un tiro pericoloso di Savanarola che Caruso blocca a terra. Al 26′ Addessi con un potente tiro mette in difficoltà Mazzini che si rifugia in calcio d’angolo. Al 39’ su azione di calcio d’angolo Lomasto colpisce la traversa. Nel finale Messina ancora pericoloso, Foggia serve in area acese Arcidiacono, passaggio arretrato per Aliperta il cui tiro di sinistro sfiora il palo alla sinistra di Mazzini.

Nel secondo tempo dopo sette minuti il Messina passa in vantaggio sul corner di Alipertane approfitta Addessi per segnare il suo quinto gol stagionale. Al 67’ Foggia lancia Cretella solo in area acese davanti a Mazzini, ma il tiro è ciabattato e termina fuori. All’80’ Viscomi  di testa a centro area sfiora il palo esterno, con Pozzebon che non arriva a deviare. Messina padrone del campo, rallenta il gioco e porta a casa tre punti fondamentali per il campionato, confermando la testa della classifica.

Tabellino:

Acireale-Messina 0-1

Acireale: Mazzini, Viscomi, Orlando, Tumminelli (85′ Celentano), Cannino (78′ La Vardera C.), Buffa (87′ De Felice), Cozza, La Vardera, Savanarola, Pozzebon, Souare (67′ Russo). A disposizione: Ruggiero, De Pace, Ba, Iania, Mauceri. Allenatore: De Sanzo.

Messina: Caruso, Cascione, Lomasto, Sabatino, Giofrè; Cretella, Aliperta, Vacca, Addessi (84′ Bollino), Foggia (90′ Manfrellotti), Arcidiacono (67′ Cristiani). A disposizione: Lai, Lavrendi, Crisci, Mazzone, Boskovic, Polichetti. Allenatore: Novelli.

Arbitro: Djurdjevic di Trieste.

Marcatori: 52′ Addessi (M).

traversa di Lomasto
gol di Addessi

 


Condividi su:

Rispondi